research papers on gis research papers on oscar wilde application security research papers women leadership research papers

Tortoreto. Un giorno in più, sfruttando uno dei lunghi ponti del 2020, con una novità importante: la collaborazione anche del Gal Terreverdi Teramane.

E’ già in pieno movimento la macchina organizzativa della nuova edizione della Fiera dell’Agricoltura Tortoretana: la “rinascita” dello storico appuntamento nel vecchio istituto agrario e che ora è tornata a risplendere di luce propria. In mattina gli organizzatori (Comune di Tortoreto, Confesercenti e Confcommercio, con la collaborazione del Gal Terreverdi Teramane) della terza edizione hanno tracciato le linee generali dell’atteso appuntamento. Che abbina la tradizione dell’appuntamento fieristico, con alcune novità.

Di certo la data, scelta in maniera non casuale, visto che abbraccerà uno dei lunghi ponti del 2020. Evento in programma, infatti, dal 30 aprile al 3 maggio nell’ampio spazio dell’antistadio di Tortoreto. Diversi gli appuntamenti previsti, così come gli espositori. I promotori della Fiera dell’Agricoltura Tortoretana (evento presentato dal vicesindaco Francesco Marconi e dall’assessore Angela Recinella, e dalle organizzazioni di categoria, Giammarco Giovannelli per la Confcommercio e Flaminio Lombi per la Confesercenti e Pasquale Cantoro, presidente del Gal), hanno inteso fondere una serie di aspetti. Dalla promozione del territorio, alle eccellenze agricole alle intuizioni dei produttori della filiera. “Una manifestazione di settore” è stato ribadito, ” ma inclusiva, che vuole promuovere le imprese e il turismo sostenibile”.

E sotto questo aspetto, il periodo è indicato anche per catturare alcuni dei flussi turistici che connoteranno la cittadina in quel frangente. Il vicesindaco con delega all’agricoltura, Francesco Marconi ha anticipato che sarà anche allestito uno spazio espositivo tutto dedicato alle eccellenze di Tortoreto.

Leave a comment